Cosa scegliere: iPad Pro, MacBook o MacBook Air

Ancora qualche anno fa, nessuno avrebbe pensato di considerare l’iPad come uno strumento di lavoro e confrontandolo con il MacBook. Quest’anno, all’ormai classica linea MacBook Air, è stato aggiunto un nuovo MacBook che ha reso ancora più difficile la scelta di un laptop compatto. E ora sono sulla scia dell’iPad Pro. Come da questa varietà scegliere il dispositivo, adatto a te, lo diremo di seguito.

densità

Forse, non considereremo la versione da 11 pollici del MacBook Air, ma il 13 pollici è nella stessa classe con MacBook e iPad Pro. Le dimensioni di tutti i dispositivi sono quasi le stesse, le differenze di pochi millimetri sono assolutamente insignificanti, solo il peso è diverso, anche per i laptop. La differenza di 400 grammi sarà notevolmente evidente, per non parlare dell’iPad Pro, che per le sue dimensioni pesa proprio come un peluche.

iPad Pro MacBook MacBook Air 13 “
dimensioni 305 × 220 mm 280 × 196 mm 330 × 227 mm
spessore 6,9 mm da 3,6 a 13 mm da 3 a 17 mm
peso 723 g 920 grammi 1,34 kg

Se apprezzi la mobilità in primo luogo e il peso è il fattore determinante per te, allora la scelta è ovvia: anche tenendo conto del peso della tastiera esterna, iPad Pro lascia i suoi concorrenti molto indietro.

Ferro e produttività

Potrebbe non essere corretto confrontare le caratteristiche di iPad Pro, MacBook e MacBook Air 13 tra loro, ma ci proveremo ancora. Tutti e tre i dispositivi appartengono alla classe delle compatte e le alte prestazioni per loro non sono una priorità per definizione. Tuttavia, il più potente è, naturalmente, il MacBook Air, che ha un processore e una grafica più “adulti”. Alla presentazione, Apple è stata pubblicizzata dal nuovo processore A9X installato nell’iPad Pro, sostenendo che non solo è in grado di competere con la produttività desktop, ma anche di superarli. Se è così, possiamo apprendere in modo affidabile solo dopo veri test, quando la novità sarà in vendita.

iPad Pro MacBook MacBook Air 13 “
processore A9X, 2 core Intel Core M 1.1 o 1.2 GHz, 2 core Intel Core i5 1.6 GHz o Core i7 2.2 GHz
memoria 4 GB 8 GB 4 o 8 GB
grafica Intel HD 5300 da 1,5 GB Intel HD Graphics 6000 1,5 GB
Capacità dell’unità 32 GB o 128 GB 256 GB o 512 GB 128, 256, 512 GB

È molto difficile fornire raccomandazioni su questo punto: sarà difficile notare una differenza speciale nella velocità quando si eseguono le stesse attività, se non si prendono in considerazione programmi pesanti specifici. Tuttavia, per coloro che, a parte il lavoro d’ufficio, a volte indulgono in, per esempio, Photoshop, vale la pena guardare il MacBook Air con il “full-length” stuffing.

display

Con i display, al contrario, tutto è molto chiaro. Il più bello è l’iPad Pro, ecco la risoluzione, e la densità dei pixel è molto più alta, in più è anche touch (tranne che il 3D Touch non lo è). Con un piccolo spazio è il MacBook con un display Retina e una diagonale leggermente più piccola, e chiude i primi tre MacBook Air 13 con una matrice già obsoleta con la densità di pixel più bassa.

iPad Pro MacBook MacBook Air 13 “
diagonale 13 pollici 12 pollici 13,3 pollici
permesso 2732 × 2048 2304 × 1440 1440 × 900
Pixel Density 264 ppi 226 ppi 128 ppi

Se è necessario visualizzare testo e foto di qualità di stampa nel proprio lavoro, è necessario scegliere solo iPad Pro e MacBook con display Retina. Su MacBook Air 13, puoi anche lavorare con successo, ma la bassa risoluzione si farà comunque sentire.

autonomia

La durata della batteria sarà diversa a seconda del carico, ma il MacBook Air 13, in considerazione della batteria capiente, sarà in ogni caso più. L’autonomia di uno qualsiasi dei dispositivi è sufficiente per una giornata lavorativa completa, ma per le attività più impegnative, Air è più adatto. Anche se necessario, l’iPad Pro e il MacBook possono essere caricati da una batteria USB esterna, che, sfortunatamente, non farai con il MacBook Air.

iPad Pro MacBook MacBook Air 13 “
Tempo medio di lavoro 10 ore 9 ore 12 ore

Se hai bisogno di un cavallo da lavoro di lunga durata, allora ha senso considerare il MacBook Air. Lo stesso per cui non è stato eseguito un paio di ore di lavoro meteo, è preferibile scegliere tra iPad Pro e MacBook a seconda delle preferenze.

Cerchia di compiti

Le funzionalità dello strumento in molti modi predeterminano il sistema operativo, quindi non c’è da meravigliarsi se MacBook e MacBook Air con OS X a bordo sono in grado di risolvere una gamma molto più ampia di attività. Per visualizzare documenti, scrivere testi, modificare tabelle e fare presentazioni, è possibile anche su iPad Pro, ma per l’elaborazione più o meno seria di foto e video è necessario un MacBook.

Più il compito è serio, più devi pensare al MacBook Air, che offre non solo migliori prestazioni, ma anche maggiore autonomia sotto carico. Forse nel tempo, quando gli sviluppatori di software specializzati creano versioni per iPad Pro, possono anche essere visti come uno strumento di lavoro per l’elaborazione di immagini e video. Ma al momento più funzionali sono i MacBook.

software

Nell’App Store ci sono un sacco di editor di testo, applicazioni per ufficio, client di posta elettronica e altri programmi, per non parlare degli strumenti di collaborazione, messaggistica e client di social networking. Quello che manca è un software professionale, che al momento è disponibile solo per piattaforme desktop. Come nel paragrafo precedente, la situazione con il software è esattamente la stessa: il MacBook e il MacBook Air sono sparsi sopra l’iPad Pro.

Se sei di vitale importanza per qualsiasi software specifico non disponibile su iOS, dall’uso dell’iPad Pro, non importa quanto sia bello, dovrai rifiutarlo.

patatine fritte

Le funzionalità di MacBook e MacBook Air sono quasi le stesse, ma ci sono differenze. Il MacBook Air ha più porte, ma il MacBook è dotato di un trackpad con Force Touch. Entrambi i portatili possono essere collegati a un display esterno, sebbene questa opzione non sia utilizzata frequentemente in uno scenario di utilizzo mobile.

iPad Pro, oltre al modulo LTE e allo stilo, vanta la presenza di Touch ID, buone fotocamere e un sistema audio migliorato. Con la tastiera proprietaria Smart Keyboard diventa quasi lo stesso portatile come i suoi “fratelli maggiori”, se non che il lavoro, in grembo, sarà impossibile, e tasti retroilluminati troppo non sarà.

Se questi sono importanti per te, dovresti considerarli quando li scegli.

costo del

Quindi siamo venuti al più interessante. MacBook e MacBook Air 13 sono disponibili in vendita, iPad Pro apparirà solo a novembre, e fino a quando la Russia non arriverà più tardi. Con l’attuale tasso di cambio del rublo, assumeremo che il costo del tablet inizi da circa 54.000 rubli. Senza tastiera tastiera intelligente semplicemente non può competere con il MacBook e MacBook Air 13, quindi sentitevi liberi di aggiungere altri 11 000 in totale si ottiene per 65 000 rubli, e per un modello minimo con capacità di memoria 32 GB. E ‘piuttosto grave, in modo che il confronto è necessario prendere almeno 128 gigabyte versione Wi-Fi, che uscirà in circa 75 000 con la tastiera.

iPad Pro MacBook MacBook Air 13 “
prezzo da $ 799, tastiera – $ 169, stilo – $ 99 da 106 990 rubli da 69 990 rubli

Se non si tiene conto dello schermo obsoleto MacBook Air 13 “, allora può essere definito l’opzione più ottimale per il criterio della qualità del prezzo. Ma Retina rende i propri aggiustamenti – è il genere di cose che vale la pena di pagare, così, a seconda delle applicazioni impostate, la scelta ridotta a due opzioni: un iPad strada più conveniente Pro o MacBook con un sistema operativo desktop completo.

Chi può usare iPad Pro

iPad Pro sarà solo uno strumento ideale per le persone che apprezzano la mobilità e sono disposti a pagare per un’esperienza utente eccellente durante l’esecuzione anche delle attività più elementari. Coloro che sono abituati a recitare in movimento e essere coinvolti nel lavoro ovunque. Se il tuo set giornaliero di strumenti di lavoro non contiene applicazioni che non hanno controparti mobili, iPad Pro soddisferà tutte le tue esigenze, incluse quelle creative (questo aiuterà lo stilo).

I professionisti, purtroppo, sono ancora troppo presto per passare all’iPad Pro, a causa della mancanza di strumenti specializzati.

Chi userà un MacBook?

Gli utenti che non vogliono scendere a compromessi, che è importante non solo la mobilità, ma anche un sistema operativo desktop con una vasta gamma di applicazioni per il lavoro, sicuramente vale la pena prestare attenzione al MacBook. Apple ha combinato in lui tutta la tecnologia avanzata, per rimuovere inutili e renderlo uno strumento di nicchia per i più esigenti in termini di qualità della user experience delle persone il cui lavoro non comporta attività ad alta intensità.

Chi utilizzerà il MacBook Air 13 “

MacBook Air 13 “rimane ancora un laptop” aereo “. È abbastanza leggero, compatto e ha un’eccellente autonomia nell’eseguire compiti anche relativamente complessi. Sì, il suo schermo appare francamente superata rispetto al MacBook Pro o l’iPad, non c’è innovazione trackpad Forza Touch, ma questo non gli impedisce di essere un ottimo cavallo di battaglia per le attività di quasi tutti i quotidiani. E un ulteriore vantaggio è un prezzo più democratico.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

60 − 52 =