Come far bollire i gamberetti: ricetta, sottigliezze e lifhaki

Babba, il migliore amico di Forrest Gump, sapeva molto di gamberetti. E lui non è solo. In tutto il mondo questo pesce è apprezzato per il gusto delicato squisito e le proprietà dietetiche uniche. Un altro indubbio vantaggio di gamberetti è che sono preparati in modo molto semplice e rapido a tempo di record.

A cosa dovresti prestare attenzione

Se non vivi vicino all’oceano, compra solo gamberetti surgelati

Gamberetti freschi è un prodotto deperibile. I gamberetti non riempiti devono essere preparati lo stesso giorno, quando sono stati catturati. Ma dal momento che molti di noi vivono abbastanza lontano dalle zone di pesca, questi crostacei vengono da noi solo in forma congelata.

Se in negozio hai incontrato i gamberi raffreddati, non credere: li hanno semplicemente scongelati. Pertanto, non correre rischi e acquistare solo un prodotto congelato.

Dai la preferenza ai gamberi nella conchiglia: è più facile notare che sono viziati. Se dai crostacei odori l’ammoniaca, non mangiarli. Molto probabilmente, sono in ritardo.

Scongelare i gamberetti prima di cuocerli

Se gettate in acqua bollente nerazmorozhennye gamberi, temperatura dell’acqua scende e fate bollire la carne in modo uniforme. Per lo scongelamento rapido, inserisci i crostacei in una ciotola e metterlo nel lavandino sotto un getto debole di acqua fredda. Ma in ogni caso non gamberetti scongelare a temperatura ambiente o in acqua calda: questo influenzerà negativamente il gusto.

Rimuovere gli intestini ordinatamente

Se rimuovi l’intestino di gamberetti con un coltello smussato, lascerà solo gli scarti. Invece, fare delicatamente un’incisione lungo il guscio posteriore di forbici da cucina, e quindi estrarre delicatamente la punta vena dell’intestino nero del coltello o forbici.

Lessare i gamberetti con una testa e un guscio

I gamberetti sono più deliziosi se li cucini non ripuliti. Inoltre, se si rovescia l’acqua, il guscio proteggerà la carne dall’eccesso di sale.

Ma anche se hai già pulito i gamberetti prima di cucinare, non buttare via la testa e l’armatura. Lessateli con sale, erbe e verdure e otterrete un ottimo brodo per la zuppa di gamberetti.

Non cuocere i gamberi troppo a lungo

C’è un modo semplice per determinare prontezza: gamberi crudi diretto, sotto forma di lettera “C” viene preparato e digerito in un anello ritorto. Se non vuoi ottenere una gomma insapori, non cucinare i frutti di mare più a lungo del necessario.

Come far bollire i gamberetti

come far bollire i gamberetti

Il set minimo di cui avrai bisogno è una grande casseruola, acqua e sale. Il volume d’acqua dovrebbe essere il doppio della quantità di gamberetti. Per quanto riguarda il sale, quindi per i gamberi senza guscio, è necessario non mettere più di 1 cucchiaio per ogni litro d’acqua. Se hai intenzione di cucinare gamberetti non sbucciati, metti 1-1,5 cucchiai al litro.

Far bollire l’acqua e aggiungere sale. Alcuni preferiscono fare a meno delle spezie, in modo da non interrompere il gusto delicato di questo pesce. Ma se si desidera aggiungere la carne, spezie, mettere in acqua a bollire un mazzetto di aneto, chiodi di garofano, pimento, alloro, un paio di spicchi d’aglio e un pezzo di zenzero e versare il succo di mezzo limone. Un set di spezie dipende esclusivamente dalle tue preferenze, quindi sperimenta e cerca la tua combinazione.

Dopo che l’acqua bolle, immergetevi i gamberetti. Quando l’acqua bolle di nuovo, ei gusci dei gamberetti diventano rosa vivo e cominciano a galleggiare, spegnere la stufa.

I gamberetti dovrebbero essere cotti per non più di 2 minuti. Grandi (royal e tiger) vengono cucinati per 3-7 minuti a seconda delle dimensioni.

Molti si fermano a questo punto, prendono gamberi caldi dal brodo, aspettano che si raffreddino e poi servono. Ma il fatto è che la carne non si raffredda immediatamente, il che significa che continua a cuocere anche dopo aver svuotato l’acqua calda.

Per fermare il processo, versare gamberetti appena cucinati in una ciotola di acqua fredda e cubetti di ghiaccio. Quindi lancia immediatamente i crostacei in un colino. Dopodiché, puoi servirli immediatamente sul tavolo e lasciarli raffreddare un po ‘di più.

Conosci un modo migliore? Diteci nei commenti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

25 + = 27