Come trasformare un vecchio smartphone in una telecamera IP per la videosorveglianza

I seguenti programmi possono trasmettere immagini e suoni da una fotocamera smartphone a un altro dispositivo mobile o computer. Sanno anche come salvare i video nel cloud in modo da poterli rivedere se necessario. Inoltre, questi programmi possono registrare il movimento accanto ad uno smartphone e avvisare il proprietario inviando comunicazione all’altra dei suoi gadget.

La configurazione di tali applicazioni si riduce a pochi semplici passaggi. Innanzitutto installate uno di questi sullo smartphone e sul dispositivo che riceverà il segnale video. Quindi collega entrambi i gadget all’account generale e attiva la modalità di monitoraggio sullo smartphone. Successivamente, è possibile connettersi alla fotocamera dello smartphone in qualsiasi momento tramite il dispositivo collegato. E il ruolo dei gadget è molto facile da cambiare.

Certamente, questo metodo ha delle debolezze. Lo smartphone può bloccarsi e quindi interrompere il segnale. I rilevatori di movimento non funzionano sempre correttamente e la qualità del segnale dipende in gran parte dal carico di lavoro dei server e della rete wireless. E lo smartphone stesso deve sempre essere collegato a una batteria o una presa esterna. Ma anche tali misure di sicurezza non saranno superflue. Inoltre, puoi dare una seconda vita al vecchio dispositivo.

5 applicazioni che rendono le telecamere IP per la videosorveglianza da smartphone

I programmi in questa categoria funzionano in modo simile. Le differenze sono ridotte al numero di piattaforme supportate, tariffe e funzioni aggiuntive. Consideriamo questi dettagli in modo più dettagliato.

1. Alfred

Questa applicazione è accattivante con un’interfaccia laconica. Nessun controllo e impostazione ridondanti: tutto è intuitivo e semplice. Tra i chip aggiuntivi vale la pena notare l’opportunità di aprire l’accesso alla videocamera per gli altri utenti. Alfred non supporta la registrazione video permanente, ma salva automaticamente frammenti brevi che contengono movimento.

Se lo desideri, puoi disattivare la pubblicità con un pagamento una tantum. E come parte di un abbonamento a pagamento, l’applicazione sblocca la qualità video avanzata e lo spazio aggiuntivo nel cloud per l’archiviazione dei record.

Versione Web di Alfred →

2. TrackView (“Monitoraggio e sicurezza”)

TrackView notifica all’utente non solo i movimenti davanti alla telecamera, ma anche i suoni sospetti. In questi casi, la registrazione si avvia automaticamente, ma è anche possibile attivarla manualmente. L’applicazione può determinare la posizione dello smartphone in caso di smarrimento.

Con la registrazione di un programma copiato al «Google Drive”, per cui la loro conservazione non è necessario pagare gli sviluppatori TrackView. Ma incorporato acquisti in-app ancora lì: è possibile ordinare un abbonamento premium per disattivare gli annunci e sbloccare la modalità privata. Quest’ultimo disabilita l’accesso alla videocamera del dispositivo corrente tramite uno smartphone lasciato a casa.

Scarica TrackView per Windows o macOS →

3. AtHome

Questa applicazione è composta da due parti. Il primo (AtHome Video Streamer) deve essere installato su uno smartphone che trasmetterà il video. Secondo (AtHome Camera) – su qualsiasi altro gadget che mostrerà la trasmissione. Tutte le altre applicazioni in questo articolo sono universali e possono eseguire entrambe queste funzioni.

Un’altra caratteristica del programma: tramite AtHome Camera, è possibile ricevere un segnale da diverse telecamere IP. Cioè, è possibile installare l’AtHome Video Streamer per diversi smartphone e guardarli con il video trasmesso su uno schermo. Ma questa funzione è disponibile solo per gli abbonati e con essa lo spazio cloud per la memorizzazione dei record.

Scarica AtHome per Windows o macOS →

4. WardenCam (“Home Camera Security”)

La qualità del video che WardenCam emette è superiore a quella di molti programmi simili. Puoi utilizzare la modalità HD gratuitamente, mentre per i concorrenti questa opzione è solitamente disponibile solo come parte dell’abbonamento. Ma la qualità del suono qui non è la migliore.

Il programma è in grado di memorizzare voci su “Google Drive” e Dropbox – a seconda di quale cloud si connette. La registrazione viene attivata automaticamente in risposta al movimento, ma può anche essere attivata manualmente. Uno speciale programmatore ti consente di scegliere il momento in cui l’utente è di solito a casa, in modo che durante queste ore la videocamera non reagisca ai movimenti.

WardenCam mostra annunci pubblicitari a schermo intero invadenti, ma puoi eliminarli per diverse centinaia di rubli.

Versione Web di WardenCam →

5. Tutto

Manything è un altro programma che monitora i movimenti e i suoni. È possibile programmare il suo funzionamento con l’aiuto di sensori smartphone e servizio IFTTT. Ad esempio, è possibile configurare l’applicazione per includere automaticamente un record non appena si esce di casa.

Nella versione gratuita di Manything, puoi connettere solo una videocamera. Selezione di un piano tariffario, si aumenterà il numero e ottenere la possibilità di registrare video con un’archiviazione di file permanente nel cloud per un massimo di 30 giorni.

Durante il test, Manything ha ritardato in modo persistente la trasmissione per alcuni secondi. Ma per la videosorveglianza dietro casa, è improbabile che tale difetto sia critico.

Versione Web di Manything →

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

1 + = 4