Come cucinare la tempura: consigli dello chef giapponese

tempura
InterContinental Hong Kong / Flickr.com

ingredienti:

  • 100 g di farina;
  • 1 tuorlo d’uovo;
  • 200 ml di acqua fredda;
  • 700 g di vari frutti di mare e / o verdure;
  • olio di sesamo, verdura o riso.

Questa quantità di ingredienti è progettata per sei porzioni, ma per la cottura della pastella potresti aver bisogno di più prodotti. Dipende dalle dimensioni e dalla forma dei frutti di mare e delle verdure, che devono essere completamente ricoperti di pastella.

preparazione

pastella

La cosa più importante in Tempura è Klari. Per la sua preparazione vengono utilizzati farina, tuorlo d’uovo e acqua fredda. Secondo lo chef, questi ingredienti dovrebbero avere la stessa temperatura, in modo che la pastella abbia una consistenza uniforme.

Mescolare delicatamente gli ingredienti. Se lo fai troppo energicamente, la tempura si rivelerà rigida. Metti la zuppa cotta nel frigo.

riempimento

Verdure o frutti di mare dovrebbero essere tagliati in piccoli pezzi che possono essere contenuti in bocca.

Nobu Matsuhisa ama utilizzare le melanzane come ripieno, poiché mantiene la sua forma e rimane fresco e croccante. Puoi anche usare i funghi.

Dai frutti di mare, preferisce i gamberetti di roccia o tigre. Si noti che il gambero di roccia è di dimensioni piuttosto grandi, e il suo guscio è così difficile che è necessario utilizzare un dispositivo speciale per rimuoverlo. Sbucciare i gamberetti, praticare incisioni trasversali sull’addome per evitare torsioni durante la cottura e risciacquarli.

Come cucinare

In Giappone, viene usato puro olio di sesamo per preparare la tempura, ma puoi prendere verdura o riso. Non usare olio di oliva o di cocco, poiché hanno una temperatura di riscaldamento ottimale inadeguata.

Per cucinare tempura di verdure, riscaldare l’olio fino a 170 ° C, e per tempura dai frutti di mare – fino a 180 ° C. Quindi immergere la verdura o il pesce nella pastella e inviarla alla padella con un sacco di olio preriscaldato.

Il tempo di cottura dipenderà dalla dimensione della tempura. Se un pezzo si siede leggermente nell’olio e poi di nuovo emerso, il piatto è pronto. Se la tempura è caduta sul fondo della padella, l’olio non si è riscaldato abbastanza.

Servire i piatti

Daniel Go / Flickr.com

Pronto a mettere la tempura su asciugamani di carta, che assorbono l’olio in eccesso. Raffreddare leggermente il piatto per un paio di minuti e servire immediatamente sul tavolo.

Nei ristoranti Nobu tempura di gamberi viene servito con sale e succo di limone. Alla tempura di verdure, la salsa di umami è perfetta, che è riconosciuta come uno dei cinque sapori principali insieme a dolce, amaro, acido e salato. L’umami ha ottenuto il gusto del tempura.

Leggi anche:

  • Come cucinare il sushi: regole e trucchi importanti →
  • Come cucinare giapponese pelmeni gödz →
  • 7 segreti in quanto ci sono piatti giapponesi →

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 45 = 53