Come pulire più velocemente

Fai la pulizia secondo le regole

La regola principale di pulizia: passare dall’alto verso il basso. Devi sempre seguirlo. Non importa con quanta cura raccogli le briciole sul tavolo, cadranno ancora sul pavimento. Anche la pulizia a umido di varie superfici deve essere eseguita prima di iniziare a lavare il pavimento.

Un altro aspetto importante è lo sviluppo di il percorso più efficace. Cerca di seguirlo ogni volta in modo da non perdere nulla e non tornare alle aree mancanti.

Definire gli intervalli

Molte persone fanno la pulizia di tutto l’appartamento lo stesso giorno della settimana. Ma questo non è il modo più efficace. In effetti diverse zone sono contaminate a velocità diverse. Prova a creare un calendario di pulizia per le zone a intervalli di diversa lunghezza per ciascuna. Utilizzare le applicazioni per i promemoria, ad esempio DGT GTD o altri.

Correggere gli intervalli a seconda del periodo dell’anno e in casi speciali (ad esempio, se i parenti vengono a trovarti).

Usa i tessuti giusti

Non usare stracci o garze come stracci per pulire la polvere. È meglio prendere un tovagliolo speciale dalla microfibra. Non hanno lasciato dietro una fibra, non rotolare verso il basso e non sbiadiscono, assorbono molta più acqua e, allo stesso tempo consumano meno liquidi nella fibra (che significa più veloce risciacquo) e asciugare rapidamente. Possono (e dovrebbero) essere lavati. Ma non asciugare questi stracci sulla batteria.

Lavare immediatamente i piatti

Ancora una volta, pensa a comprare una lavastoviglie. Se questa opzione non è adatta a te, quindi semplificare il processo di lavaggio nel lavandino.

Sviluppare l’abitudine di lavare i piatti dopo i pasti, senza attendere la conchiglia viene riempito l’alto.

Il consiglio è semplice, ma molte persone lo trascurano, anche se solo il guscio, pieno di piatti secchi e sporchi, è così spaventoso per te. Immediatamente dopo il pasto, il lavaggio di alcuni piatti e bicchieri richiederà solo pochi minuti.

Se siete abituati a una lunga cena con varie portate accompagnate da una conversazione piacevole, allora la vita in più l’hacking: un tipo di pre-cena nel lavandino con acqua calda, una piccola quantità di detergente e mettere i piatti utilizzati proprio lì, quindi lei non ha avuto il tempo di asciugare.

Pulisce la lastra per ultima

In cucina, la superficie più sporca è solitamente una stufa. Dopo la pulizia in cucina, applicare un detergente sulla stufa e lasciarlo per alcuni minuti. A questo punto, inizia a pulire la superficie che si trova a destra della piastra e muovi in ​​senso orario in cucina. Puoi muoverti nella direzione opposta – questa non è una regola severa. 🙂 La cosa principale è che in questo modo puoi evitare viaggi inutili al lavandino per sciacquare lo straccio.

Quando finalmente raggiungerai il piatto, rimuovere anche i contaminanti pesanti non richiederà molto sforzo. Soprattutto se non si trascurano gli strumenti speciali per la pulizia delle lastre: sono più aggressivi dei soliti detergenti e meglio rimuovere l’inquinamento. Allo stesso tempo, grazie all’assenza di particelle abrasive, mezzi per la pulizia delle piastre non danneggiare la superficie, a differenza di detergenti, che comprendono soda. Assicurati di indossare guanti di gomma per proteggere la pelle dagli effetti dei componenti concentrati.

pulizia
flas100 / Depositphotos.com

Mantieni pulito l’impianto idraulico

Le superfici metalliche del bagno sono estremamente sporche e si coprono di goccioline e spray. Questo può essere piuttosto deprimente, considerando che sfregare la ruggine e la ruggine è piuttosto accurato. Pertanto, cercare di evitare la contaminazione dei sanitari tra la pulizia. Quando fai il bagno o lavi i bambini o gli animali domestici, pulisci di nuovo i rubinetti. Rimuovere gli spray per dentifricio immediatamente mentre sono ancora facilmente lavati via con acqua. Risciacquare la vasca o la doccia con acqua calda dopo il lavaggio.

Non dimenticare la tenda per il bagno

Anche la tenda in poliestere per il bagno deve essere lavata. Forse no. Basta cancellarlo con qualsiasi altra cosa per cui stai usando un programma con acqua non troppo calda. Una o due volte al mese sarà sufficiente. E non dimenticare di raddrizzarlo ogni volta dopo aver fatto la doccia per asciugare ed evitare la comparsa di uno scuff e un odore sgradevole.

Sbarazzati delle bottiglie in eccesso nel bagno

Dai un’occhiata critica ai tuoi scaffali in bagno. Hai davvero bisogno di così tanti soldi? gel doccia, bagnoschiuma, scrub, shampoo, balsami, balsami, maschere, lozioni, tonici … durante la pulizia del bagno devono lavare ciascuno di essi e per pulire la superficie sottostante. Lascia solo quelli che usi veramente regolarmente. Compra questi significa che combinano più funzioni contemporaneamente, ad esempio gel doccia + scrub o maschera + risciacquo balsamo. Quei fondi che vengono utilizzati meno spesso di una volta alla settimana, è meglio rimuovere in armadietti chiudibili a chiave, dove diminuisce la polvere.

Metti le cose in ordine

L’eccesso di cose richiede un’attenzione supplementare: sono tutti coperti di polvere e tutti devono prendersi del tempo per pulire. Pertanto, se nel tuo appartamento ci sono dozzine di cose carine sugli scaffali, devi assolutamente riconsiderare quali sono davvero costosi e utili per te.

Mantenere l’ordine nelle cose non è un evento di una volta. Questo “elefante” dovrebbe essere mangiato a pezzi.

Pianificare il programma di pulizia negli armadi, ogni settimana sgombrando uno dei blocchi. Lasciare sugli scaffali rimarrà solo il più necessario, e il resto distribuire o senza inutili rimpianti inviare alla spazzatura. Non attaccarti alle cose e cerca di non sporcare la tua casa con bigiotteria.

Semplifica la tua scelta

I guardaroba di molte donne (e oggi sempre più spesso uomini) sono pieni di cose che non si indossano da mesi. Un’eccessiva diversità porta solo ad una perdita di tempo nella scelta di cosa indossare ogni mattina. Per rendere più facile la scelta e allo stesso tempo pulire, riorganizzare il tuo guardaroba. Prova il seguente piano d’azione:

  • Tieni i vestiti fuori stagione.
  • Scegli gli abiti che indossi regolarmente e posizionali in modo che non si accartoccia e sia subito pronto nel fascio giusto.
  • Scegli alcune cose che hanno atteso il loro tempo e trova una scusa per indossarle nelle prossime due settimane.
  • Il resto va nella scatola e vi appoggia una data. Tra un mese, torna da lei e sbarazzati di quelle cose che non hai mai avuto bisogno.
pulizia
GoodMoodPhoto / Depositphotos.com

Lavare in condizioni più delicate

Il lavaggio a lungo termine in acqua calda ha effettivamente senso, tranne nel caso di biancheria da letto e da bagno. Le moderne polveri di lavaggio sono abbastanza efficaci e, se non indossi, puoi lavarle anche in acqua fredda oa 30-40 gradi. Inoltre, in acqua fredda, la vernice dei tessuti viene lavata di meno. E non trascurare l’aria condizionata: con essa i vestiti diventano più morbidi, più facili da stirare e accumulare meno elettricità statica. Solo non esagerare con la sua quantità, in modo che non ci sia troppa ossessione.

Ti consiglierei di usare meno pressione (abbastanza per ridurre almeno la velocità). Quindi per molte cose non vi è alcun bisogno di stirare – basterà semplicemente asciugarle in una forma raddrizzata.

Non aver paura di pulire il pavimento

Il sesso è, forse, il più grande oggetto nella tua casa. Causa lo sconforto solo dalla realizzazione della scala. Ma in effetti, pulire il pavimento è la parte più semplice. La cosa principale è provvedere all’inventario giusto (su questo di seguito).

Ulteriore stile di vita: Così in tutto l’appartamento al piano rimane pulita più a lungo, spesso cercano di riportare l’ordine nelle aree di massima contaminazione (l’area vicino alla porta d’ingresso, accanto al lavello e piano cottura in cucina, nel cassetto del gatto). Ad esempio, ancora una volta pulire il pavimento alla porta d’ingresso, raccogliere sparsi con una limatura di gatto. Ci vorranno un paio di minuti, e il pavimento in altre zone dell’appartamento dovrà lavarsi meno spesso.

Compra un buon aspirapolvere

Per cominciare, se hai dei tappeti, pensa a comprare un aspirapolvere più potente in modo da non sprecare tempo ed energia in movimenti inutili. Ricorda che un aspirapolvere più potente sta risparmiando energia, piuttosto che consumare elettricità.

Un aspirapolvere più potente è il risparmio di energia, piuttosto che il consumo di elettricità.

Pulire il sacchetto raccoglipolvere più spesso, poiché la potenza di aspirazione diminuisce quando si riempie. Ed è meglio usare un aspirapolvere con un filtro acqua. Anche se non hai allergie, non provocare l’apparizione di una normale inalazione di polvere.

Non lesinare su una scopa

Assicurati di comprarti un buon scopa. I mop economici sono spesso realizzati con materiali che non raccolgono facilmente lo sporco, lasciano i sonnellini e si consumano anche dopo alcuni utilizzi.

Lavati una scopa economica: un tormento continuo! Devi passare attraverso un punto diverse volte e persino raccogliere lo sporco dal pavimento con le mani (che schifo!). Quindi non essere avido allo sportello, in ogni caso non è un grande denaro. La scelta della forma dipende dalla geometria delle tue stanze e dal tuo stile.

  • Uno spremiagrumi con strizzatura è più adatto a chi ama lavarsi velocemente, arrampicandosi abilmente in ogni angolo.
  • Un tergipavimento rettangolare in microfibra è adatto a chi preferisce lavare la linea una dopo l’altra.

Utilizzare detergenti di alta qualità

Pensaci ancora, prima di acquistare i soliti mezzi per lavare. Prova qualcosa da mezzi alternativi per l’eco-raccolta. Sarai davvero sorpreso dalla differenza, se finora, lavato con uno dei popolari detergenti del supermercato. Non è necessario pulire una seconda volta con uno straccio pulito in modo che il pavimento non rimanga appiccicoso. Allo stesso tempo, basterà camminare in un posto solo una volta e il pavimento brillerà già di purezza. Inoltre, il consumo di prodotti per la pulizia del mercato di massa è molto più alto. Questo non solo è più che compensa il loro basso prezzo, ma non molto buono per i vostri animali domestici o bambini, che in qualche modo mangiano parte di ciò che si trova al piano.

pulizia
xxxPATRIK / Depositphotos.com

E infine

Per garantire che la pulizia non sia solo veloce, ma anche piacevole, ascoltare musica o audiolibri durante la pulizia. E meglio mettersi subito le cuffie, in modo da non perdere una registrazione, quando ci sarà acqua rumorosa o uscirai sul balcone. Ballando sulle tue tracce preferite, renderà la pulizia molto più gioiosa, e la trama dell’emozionante libro ti farà persino guardare avanti per la prossima volta.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

47 − 42 =