Coda 2: strumento completo per lo sviluppatore web

Coda 2

23 aprile 2007. Era il giorno in cui Panic introdusse il programma Coda 1. L’idea di Coda era rivoluzionaria: un’applicazione, una finestra per l’intero processo di sviluppo web. Era giusto e conveniente. Nel 2007, gli sviluppatori hanno vinto l’Apple Design Award per la migliore interfaccia utente. Prima di Coda, c’erano applicazioni come TextMate, BBEdit, Espresso MacRabbit e CSS Edit. Sì, c’era ancora Dreamweaver, ma non tutti volevano spendere soldi per questo. Coda è diventata una vera rivoluzione. Prima della sua pubblicazione, gli sviluppatori avevano bisogno di una serie di strumenti diversi. Avevamo bisogno di un editor per scrivere il codice, il client FTP per scaricare e scaricare i file dal server e dal browser per controllare il loro lavoro. In alcuni casi, gli sviluppatori hanno bisogno di un terminale SSH e lavorano con il database. Coda ha assorbito tutto il meglio e il necessario, diventando veramente uno strumento completo e autosufficiente.

Coda 2 è una versione completamente aggiornata di Coda 1, ma costruita sullo stesso principio. Dopo aver eseguito l’applicazione, l’utente apre lo spazio di lavoro. La schermata principale mostra tutti i progetti. Puoi creare gruppi dai tuoi progetti, basta trascinare un progetto su un altro.

Per aggiungere un nuovo progetto, fai clic su + nell’angolo in basso a sinistra. Nella finestra che appare, si inseriscono i dati per connettersi al server.

Coda 2

Ora puoi selezionare il nuovo progetto e iniziare a lavorare con esso. Dopo aver aperto il progetto, vedrai un elenco di file sul tuo server. Seleziona il file con cui vuoi lavorare o creane uno nuovo. Coda 2 supporta molti linguaggi, ambienti e piattaforme attuali, tra cui HTML, CSS, PHP, JavaScript, ASP.NET, XML, SQL e così via.

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata all’interfaccia del programma. È diventato molto più comodo ed estetico. Il menu principale ha ricevuto le schede. Le prime due schede sono statiche e il resto sono i file che hai aperto. La prima scheda conduce alla pagina principale del programma, la seconda apre il file manager e FTP.

Coda 2

Lavorare con il codice è molto conveniente. Coda 2, come la maggior parte degli editor, supporta l’evidenziazione del codice. La caratteristica più utile del programma è che conosce tutti i contenitori, la maggior parte delle funzioni, i parametri e capisce perfettamente la sintassi.

Coda 2

Ad esempio, si inizia a digitare “HT” e il programma offre immediatamente una versione completa di “HTML”. Inoltre, il programma chiude automaticamente contenitori, virgolette, parentesi e così via. I CSS hanno una comoda tavolozza di colori. Si seleziona un colore nella tavolozza e il programma inserisce immediatamente il suo nome in codice. Se si dispone di un iPad, è possibile visualizzare il lavoro sul tablet. Per fare questo, metti su Diet Coda e in Coda 2 fai clic su “AirPreview”.

Coda 2

Come qualsiasi software professionale complesso, Coda 2 non è economico, ma costa del denaro, e qualsiasi sviluppatore serio dovrebbe prestare attenzione ad esso.

Coda 2 | | Mac AppStore (2490 rubli)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

− 1 = 3