PANORAMICA: Aftershokz Bluez 2 – cuffie wireless con tecnologia di trasferimento dell’osso

conoscente

Onestamente, all’inizio ero preoccupato. Non pensarmi paranoico o codardo, ma in quel momento ho fatto doppiamente affidamento sulla prospettiva di vibrare il mio stesso cranio. Accadde così che la conoscenza della tecnologia del trasferimento osseo suonava intorno a me. Immaginavo vagamente come si sarebbe sentito tutto, e così le cuffie rimasero sul tavolo. Prima devi andare su Internet e leggere.

IMG_4688

Si è scoperto che questa tecnologia non è nuova. È stato usato per molto tempo, anche in medicina per le disabilità uditive. Le ossa del cranio trasmettono il suono all’orecchio interno. Quindi, una persona con certe disabilità uditive ha l’opportunità di ascoltare qualcosa in qualche modo. Anche sul fenomeno della conduzione ossea sono costruite strutture di comunicazione per i subacquei. La stessa tecnologia funziona con la trasmissione del suono in Google Glass, ma non li ho ancora incontrati. Bene, sarà la prima esperienza.

IMG_4649

Ecco come Aftershokz Bluez 2 si trova sulla testa. I canali auricolari rimangono aperti e liberi e le cuffie vengono premute contro gli zigomi, proprio sotto la tempia.

IMG_4651

Il cerchio è rigido, ma la pressione non può essere definita forte. Non c’è sensazione di ovvia contrazione.

IMG_4683

La procedura di sincronizzazione con lo smartphone è standard. Applico il pulsante, trovo nell’elenco dei dispositivi Bluetooth Bluez 2, accedo e avvio l’applicazione musicale.

IMG_4679

Mi metto le cuffie, ho paura di nuovo, togli le cuffie, accendo la musica al volume più basso e, tenendo il dispositivo tra le mani, inizio ad ascoltare. Vibra!

Prime sensazioni

Va bene, basta. Nella playlist di Lindsey Stirling, mi metto le cuffie e … ascolto la musica. Tranquillamente, perché il volume è al minimo, ma lo sento. Aggiungo un po ‘, cerco di capire le sensazioni.

Non so come trasmetterti questo. È difficile parlare del suono, perché è molto soggettivo. Ci sono anche alcuni audiofili di sicuro in agguato nei commenti per strapparmi per una diversa dalla loro opinione. Ma ci proverò. La musica, come se allo stesso tempo e ovunque. Non sembra essere abbastanza lì, solo in lontananza, non nelle orecchie, perché le tue orecchie rimangono libere, ma allo stesso tempo nella tua testa. Le alte e medie frequenze sono circondate, e quelle basse sono letteralmente in te.

Se ti concentri sul tocco, puoi sentire sottili vibrazioni sulla pelle. Con un aumento significativo del volume, l’effetto è amplificato e la ghiera sembra solleticarla leggermente. È divertente

delusione

Mettendo un volume alto, ho notato che i miei colleghi della redazione hanno cominciato a guardarmi. Sì, la musica è udibile! Mi sono tolto le cuffie e francamente deluso. Nelle mie fantasie, tutti questi suoni sono stati trasmessi direttamente nel cranio, solo a me, e sono rimasti invisibili a tutti. Ma la realtà si è rivelata più prosaica. Non so cosa abbia dentro il Bluez 2, ma a quanto pare ci sono anche degli altoparlanti normali che emettono frequenze medie e alte attraverso questi buchi nel case.

IMG_4676

Fori su tre lati, e grazie a questo crea contemporaneamente un senso del suono, ma sembra che la musica un po ‘oltre.

IMG_4671

Solo le basse frequenze passano attraverso le ossa e, in confronto con il medio e l’alto, vanno troppo bene.

L’effetto è facile da controllare estraendo leggermente le cuffie, in modo che non si adattino perfettamente. Tutti i fondi scompaiono immediatamente. Quindi, sono davvero trasmessi attraverso il cranio. Apparentemente, è per questo che il basso e la batteria sono così succosi e chiari.

Risulta una sorta di contrasto, eterogeneità della gamma udibile, a causa di ciò che il suono non sembra così, innaturale. Questo sentimento non mi ha lasciato per la prima ora di ascolto.

Nel trasporto

La sera sono andato a casa, ed è stata una grande opportunità per testare Bluez 2 nei trasporti pubblici.

Ho sentito tutto quello che succede sull’autobus. Anche l’odore di mia nonna seduto davanti a me. Allo stesso tempo ho sentito la musica. Mi sono concentrato completamente su questa sensazione insolita, motivo per cui il mio cervello ha cominciato a preoccuparsi. Tutto è sovrapposto, sento troppo allo stesso tempo!

Poi mi sono rilassato e tutto è diventato meraviglioso. Ha fatto più forte la musica, scusandosi con se stesso dei passeggeri circostanti, e ha continuato a seguire un suono innaturale.

consapevolezza

Unnaturalness. Unnaturalness. Unnaturalness. Questo difetto soggettivo, che ho immaginato fin dall’inizio della mia conoscenza con le cuffie, non mi ha lasciato per due giorni. E solo il terzo giorno ho avuto modo di conoscere questo gadget, incidentalmente dissipando le mie stesse richieste a lui.

Il solito marciapiede, vado, molto indietro è uno stridio caratteristico di freni. L’evento è accaduto davvero molto lontano, perché, girando, non ho visto nulla. Vado oltre e penso: “Spero che nessuno abbia sofferto lì. È bello sentire tutto intorno, la musica suona piuttosto forte … basta! Musica! Le cuffie sono su di me, e sono orientato nello spazio e succede solo in modo superbo. E la musica suona alla grande! “.

Esattamente nel momento in cui ho smesso di pensare alle cuffie insolite, mi sembravano normali. Il pregiudizio e l’aspettativa di qualcosa di simile mi hanno fatto uno scherzo crudele, ma ora è tutto finito. Mi piace la musica e sento il mondo intorno a me perfettamente.

città

Secondo la polizia stradale, nella prima metà del 2015 sulle strade della Federazione Russa ci sono stati 24.3000 incidenti stradali che hanno coinvolto pedoni, hanno sofferto quasi 22.7 mila persone e ne hanno uccisi 2.8 mila.

Statistiche di Ohrenet, specialmente quando contiene un vile perfezionamento:

Ogni terzo pedone ferito in incidenti stradali sulle strade della Russia dall’inizio del 2015, così come ogni sei morti, è stato abbattuto nella zona pedonale.

Andare a fare sport per le strade della città, sia in bici che in bici, è pericoloso. Anche camminare qui è pericoloso. Pertanto, ho abbandonato da tempo le gag, creando un vuoto e una completa separazione da ciò che sta accadendo intorno. E per la stessa ragione, Aftershokz posiziona Bluez 2 come cuffie sportive per la città. A volte la necessità di ascoltare non solo la musica diventa sinonimo di vita e l’unica possibilità di provare a salvarsi. È triste, ma questa è realtà urbana.

acquazzone

Essendo caduto sotto la pioggia, ho intenzionalmente lasciato le cuffie sulla mia testa. Onestamente, ho dimenticato di leggere la descrizione e le specifiche del produttore e quindi non sapevo se Bluez 2 fosse impermeabile o meno. Qualunque cosa accada Le cuffie non sono mie, mi è stato solo chiesto di essere temporaneamente un “pilota collaudatore”. Se succede qualcosa, dirò che sono annegati. Non sono sicuro che sia possibile confrontare il sudore e la pioggia, ma soprattutto, le cuffie non sono morte e hanno continuato a funzionare correttamente. Già a casa ho trovato nelle specifiche protezione dalla polvere e dal livello dell’acqua IP55.

IMG_4695

IMG_4696

IMG_4700

TTH

Tipo di cuffia cordless
Tipo di montaggio arco occipitale
Tecnologia di trasmissione del suono basato sulla conduzione ossea
Modalità audio stereo
Gamma di 20 Hz – 20 kHz
Massima pressione sonora 100 dB
Microfono incorporato c’è
Sensibilità del microfono 41 dB
Tipo di connessione Bluetooth v. 3.0
Profili supportati Profilo di distribuzione audio avanzato (A2DP)
Profilo di controllo remoto audio / video (AVRCP)
Profilo auricolare (HSP)
Profilo a mani libere (HFP)
Raggio d’azione fino a 10 m
batteria Agli ioni di litio
Orario di lavoro fino a 6 ore di riproduzione musicale
Tempo di ricarica fino a 3 h
colore nero, verde, rosso
Dimensioni e peso 15.24 × 15.24 × 6.1 cm, 41 grammi
protezione IP55

conclusione

Amici e conoscenti, che mi hanno visto in queste cuffie, mi hanno chiesto dello scopo di uno strano dispositivo. Riconoscere lo scopo dell’accessorio ha fatto una domanda sul costo, in attesa di sentire l’importo proibitivo. Il prezzo è migliore di quanto si possa pensare: Aftershokz Blues 2 costa $ 100. Per un dispositivo cosmico così originale è abbastanza tollerabile, e non c’è nulla da paragonare a qualsiasi altra cosa.

In questo caso, le cuffie non possono essere chiamate campioni per il suono. Devi abituarti a loro. Devi forzarti a non pensare che ci sia qualcosa di completamente inusuale nella tua testa. Altrimenti, ripeterai la mia esperienza e sentirai un suono innaturale, che in realtà non è così.

Per attirare l’attenzione e sorprendere i tuoi amici-geek? Sì, certo, con questo compito Bluez 2 sta andando bene.

IMG_4685

Forte ascolto della musica in ufficio o nel trasporto? No, in nessun caso l’udibilità per gli altri è molto alta.

Il più razionale considerare queste cuffie esattamente come le loro posizioni di produttore: un comodo auricolare wireless per lo sport e la vita in un ambiente industriale. Ascolta la musica senza smettere di sentire i pericoli della città.

Lifehaker esprime gratitudine al negozio online Medgadgets.ru per il dispositivo fornito per i test.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

85 − = 79