Facciamo foto perfette su iPhone: una lezione di The Verge

The Verge at Work è una serie di articoli sul sito web di The Verge su come fare qualcosa e farlo perfettamente. Oggi, si tratta di come creare splendide foto con il tuo iPhone. L’autore di questo articolo, Jordan Oplinger, avverte: tutti i consigli e le decisioni che saranno discusse si basano sulla sua esperienza personale e soggettiva, tuttavia, possiamo sempre discutere i punti controversi nei commenti. Lettura piacevole

Ho sempre adorato scattare foto e ho sempre creduto che la migliore fotocamera fosse quella che è sempre con te. Nell’era degli smartphone, questa affermazione è più rilevante che mai, perché ora la fotocamera è costantemente nella tasca di quasi tutti. Ho cambiato gli smartphone per molti anni e ho scaricato molte applicazioni per le riprese, e per oggi la combinazione perfetta per me è il mio iPhone 5S e una dozzina di applicazioni fotografiche per tutte le occasioni.

Nell’App Store ci sono centinaia o addirittura migliaia di applicazioni per catturare ed elaborare le foto. Per molto tempo mi sono seduto su PhotoForge2 e PictureShow, poi sono passato a SwankoLab e Noir Photo, dove ci sono enormi opportunità per la vignettatura. In effetti, ogni applicazione gestisce perfettamente uno o due compiti, il che mi costringe a importare ed esportare costantemente le foto dall’applicazione all’applicazione. Ma il risultato, per fortuna, vale sempre la pena.

sondaggio

Tutto inizia con le foto. Puoi regolare l’esposizione, selezionare la temperatura dei colori e aumentare la nitidezza già nel processo di elaborazione, ma sarà molto più facile per te se la foto viene scattata correttamente dall’inizio. La messa a fuoco e l’esposizione sono le tue priorità principali. Quando non sei sicuro di aver messo a fuoco correttamente, sposta la messa a fuoco e scatta un’altra foto. E ancora uno.

Elaborato con VSCOcam con preset lv01

Naturalmente, ci sono molte applicazioni alternative alla telecamera iOS standard, ma penso che le sue capacità siano abbastanza sufficienti in quasi tutti i casi. Qui c’è una griglia (attivala se non l’hai già attivata: Impostazioni> Foto e Fotocamera> Griglia), che non mi permette di dimenticare la regola dei terzi. Non seguo sempre questa regola, ma è la griglia che mi permette di violarlo consapevolmente, non per caso.

Inoltre, mi piace la capacità di correggere l’autofocus e l’esposizione. Tieni premuto il riquadro su una sezione specifica della composizione e l’applicazione stessa calcolerà la messa a fuoco e l’esposizione, senza prestare attenzione alle aree rimanenti. Questo è molto comodo se, ad esempio, si scattano foto di una silhouette al tramonto o una macro davanti a una finestra.

Esistono anche applicazioni che offrono la possibilità di dividere l’esposizione e mettere a fuoco per personalizzarle separatamente. A volte questo può tornare utile, ma perdono in velocità. Quando è necessario scattare una foto velocemente, la fotocamera standard non ha eguali.

HDR

L’iPhone 5S ha la migliore fotomatrice nel mercato degli smartphone, ma è insignificante rispetto all’apparecchiatura delle fotocamere professionali. Questo diventa ovvio quando l’iPhone incontra una scena ad alto contrasto: i dettagli, le ombre e le ombre sono persi. E poi, HDR entra nel gioco. Il programma combina due immagini identiche (non spostare la fotocamera!), In una delle quali l’esposizione è sopravvalutata, e nell’altra – è sottovalutata. Il risultato è davvero sorprendente. Molte persone lo usano per creare immagini non realistiche, ma preferisco usarlo per compensare gli svantaggi di una fotocamera mobile. La funzione standard non è male, ma per me ho scelto ProHDR da molto tempo – questa applicazione è davvero capace di molto.

ProHDR

Il processo è incredibilmente semplice: prima di voi due corridori – uno trascina verso un punto luce, l’altro – verso uno scuro. Non selezionare i valori massimi, questo può rendere la foto troppo contrastante e innaturale. Fermati all’80% e scatta una foto. Fin dalla prima volta non può funzionare, se tu, ad esempio, spostassi leggermente la fotocamera o sparassi agli oggetti in movimento.

Elaborato con VSCOcam con preset b5

lavorazione

In precedenza, si trattava di una vera tortura: l’affilatura in un’applicazione, il contrasto – in un altro e nel terzo – l’uso dei filtri. Ma tutto questo è stato lasciato indietro, quando io, come molti prima di me, passai a VSCO Cam. Un’ampia selezione di opzioni e, soprattutto, la possibilità di scegliere l’intensità dei filtri. A proposito, filtri molto belli ed eleganti. Mi sono letteralmente innamorato di questa applicazione e ora quasi tutto ciò che faccio è in esso.

Ci sono tutte le fasi dalla ripresa alla pubblicazione sul web. La libreria è ideale per importare molte foto contemporaneamente, eliminando le stesse o non riuscite, contrassegnando quelle buone e, naturalmente, rendendole ancora migliori.

Contrasta:

affinare

Molto spesso, prima aumento la nitidezza. Certo, questa non è la migliore abitudine, ma mi fa capire come “prospettico” questa foto. Amplificazione di 1 o 2 – è sufficiente, ma se hai fallito con una messa a fuoco, puoi provare anche 5 o 6. Provalo. Più forte aumenti la nitidezza, più rumore appare nella foto e non dimenticare che ciò che appare incredibilmente nitido sullo schermo mobile potrebbe non giustificare più le aspettative sul display.

Esposizione:

Con l’esposizione, dovresti anche fare attenzione, 1 o 2 nella direzione desiderata – questo è il massimo. Naturalmente, è possibile salvare alcune foto troppo scure (o viceversa), ma questa è più un’eccezione rispetto alla regola.

Temperatura:

colore-temp

La temperatura dei fiori è un’impostazione che molti sottovalutano. Tuttavia, può seriamente migliorare il risultato. Ad esempio, le foto scattate con luce naturale possono sembrare naturali finché non si entra nella stanza. Con l’illuminazione artificiale, sembreranno troppo caldi, ma regolando la temperatura si può facilmente fissarlo.

Utilizzando solo queste tre impostazioni, è possibile migliorare notevolmente l’immagine. Loro, a mio parere, sono fondamentali. Oltre a loro, ce ne sono altri dodici, ma dovrebbero essere usati con attenzione e nei casi in cui è veramente necessario.

filtri

Oltre al libero, VSCO ha filtri che devono essere acquistati per soldi. Vi raccomando di non lesinare e acquistare un “pacchetto di lancio” per cominciare. Dopo aver selezionato il filtro, di nuovo entro “Strumenti” per regolare il contrasto e la saturazione (spesso devono essere ridotti in modo che il filtro appaia più naturale). A volte imposto le ombre in “shadow save” per restituire dettagli che sono diventati meno chiari dopo l’applicazione di un filtro. Quando la foto sembra che tu la desideri, basta importarla nella galleria (salva nel rullino fotografico). È possibile inviare foto direttamente da VSCO Cam a Instgram, Twitter, Facebook, Weibo o via e-mail.

Elaborato con VSCOcam con preset c1

“Pellicola fotografica 0”

Hai scattato una foto, l’hai elaborata usando diverse applicazioni e l’hai esposta, ad esempio, su Instagram. Supponiamo che nella tua galleria ci siano ancora più copie non necessarie della stessa foto? Alcuni cercano una casella di posta elettronica vuota, ma personalmente sogno una galleria iOS vuota.

Molte applicazioni ti promettono di far fronte al caos nei tuoi album, ma nessuno di loro non può essere definito perfetto. Everpix era vicino a questo, ma sfortunatamente non è più lì. Sto usando la combinazione di Google+ e Flickr. Google+ salva automaticamente ogni frame che ho realizzato a piena risoluzione, il che tranquillizza e dà la certezza che una buona cornice non andrà persa per sempre. Invio le foto elaborate su Flickr, dove un terabyte di spazio libero è sufficiente per tutti. Quindi, elimino tutto dal “film fotografico”: pulizia e ordine.

In conclusione, voglio dire che il modo in cui realizziamo le foto sui nostri smartphone cambia costantemente. Ogni giorno vengono pubblicate nuove applicazioni, ognuna delle quali può teoricamente modificare interamente l’intero processo o solo una parte di esso. Inoltre, nuovi smartphone stanno venendo fuori. Prodotti come Lumia 1020 e Galaxy Camera puntano sulla foto e determinano il futuro della fotografia mobile.

Una foto chiara, nitida e lavorata con gusto.

***

(Via)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

49 + = 58