Come chiudere correttamente l’account in modo che la banca capisca che tutto è finito tra di voi

Le banche offrono costantemente nuovi prodotti. Per emettere una nuova carta di solito è semplice e veloce. Ma con la chiusura dell’account, le cose sono un po ‘più complicate.

Se trovi condizioni più favorevoli in un’altra banca, non correre a gettare la vecchia carta. Per finire i rapporti finanziari con la banca devono essere bilateralmente, basta smettere di usare la carta non è sufficiente. Anche se l’account ha un saldo zero, e ancor più se ci sono soldi o debiti lì.

Penso che molte persone affrontassero la situazione quando non avresti usato i servizi della banca per molto tempo, ma i messaggi sulle nuove offerte continuano a venire. Irritante? Ma questo non è il peggiore che possa accadere.

Se non si chiude formalmente l’account, nel tempo potrebbe incorrere in debiti: manutenzione, commissioni, riemissione automatica delle carte – ma cosa pensa la banca in pochi mesi? Tutto questo, ovviamente, sarà a tue spese. E se l’account era anche credito, allora tutto questo sarà addebitato commissioni.

Inoltre, non è un fatto che un impiegato della banca sia abbastanza testardo da informarti telefonicamente sullo stato dell’account che non hai utilizzato per molto tempo. Sì, e il telefono può cambiare quando ci si dimentica del binding di un vecchio account.

Per chiudere correttamente l’account, segui questo algoritmo.

L’algoritmo per la chiusura di un account in una banca

Devi assicurarti di non dovere nulla alla banca, ma a te. Dopodiché, dovresti notificare alla banca il tuo desiderio di risolvere il contratto di servizio e ricevere la corrispondente conferma scritta. Non dimenticare di fare anche in modo che la banca distrugga i tuoi dati personali.

Fase 1: allocare il tempo per visitare la banca

Prima di tutto è necessario considerare che la chiusura dell’account richiederà la tua presenza personale in banca. Da remoto, questo è quasi impossibile. E una visita di solito non scende. Pertanto, scegli un ufficio e un orario convenienti, prendi il passaporto e le carte di plastica associate all’account e vai in banca.

Se possibile, contatta l’ufficio in cui hai aperto l’account. L’orario delle code minime può essere spesso trovato in ufficio o nel call center.

Possibile trucco: la maggior parte delle banche ti consente di chiudere un account in qualsiasi filiale, ma invano non perdere tempo, richiedere assistenza e specificare questo punto.

Passaggio 2: reimposta il saldo dell’account

Se sull’account sono rimasti fondi, spostali su un altro account nella banca Internet o ritirali dall’ATM. In ogni caso, per il resto in banca verrai inviato alla cassa. Ma, avendo preparato, puoi risparmiare tempo.

Passaggio 3: scrivere un’applicazione per chiudere l’account

Nella banca dovrai scrivere un’applicazione per chiudere l’account. La chiusura dell’account non è istantanea. Se una carta è allegata ad esso, il termine può essere fino a 60 giorni. Non troppo probabile, ma possibile roccia sott’acqua: se l’account ha un’operazione durante questo tempo, dovrai ripetere i passaggi 1-3.

Passaggio 4: ottenere una conferma ufficiale

Non essere pigro per andare di nuovo in banca dopo la conferma ufficiale che il conto è chiuso, e la banca non ha crediti nei tuoi confronti. Forse i dipendenti alzeranno le sopracciglia in sorpresa, ma scriveranno il giornale. Ti proteggerà in caso di controversie in futuro.

Non essere pigro e non esitare a chiedere alla banca tutte le conferme per iscritto, anche se il dipendente afferma di essere il primo ad averne bisogno.

Step 5: Abbi cura di distruggere i dati personali

Molto probabilmente, al momento della conclusione di un contratto, hai concesso alla banca il diritto di raccogliere, sistematizzare, archiviare, aggiornare, modificare, utilizzare, trasferire e distruggere i dati personali. Se non si richiede la revoca di questa autorizzazione, anche dopo che l’account è stato chiuso da tutte le regole (passaggi 1-4), la banca può informarti sui nuovi prodotti tramite SMS e chiamate. Ora dovrai proibire alla banca di utilizzare i tuoi dati personali.

Un’applicazione di esempio per il ritiro di dati personali che puoi trovare facilmente sul web. Stampa tre copie:

  • il primo dovrà essere inviato all’indirizzo legale della banca, allegando una copia del passaporto e (se del caso) una copia dell’accordo con la banca;
  • il secondo: dare all’ufficio dove hai firmato il contratto;
  • il terzo – parti con tutte le firme e i sigilli.

Se non si deve nulla alla banca (passaggio 4), è necessario interrompere la chiamata e inviare una banca SMS. In questa fase, completi completamente la relazione con la banca su questo account.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

59 + = 67