Lui stesso uno psicologo: 20 sindromi, che vale la pena conoscere

Ti suggeriamo di familiarizzare con le sindromi psicologiche più insolite. Molti di loro hanno ottenuto il loro nome grazie al nostro preferito dai racconti d’infanzia, dai cari cuori ai film, famosi scrittori.

Sindrome del coniglio bianco

Sindrome del coniglio bianco
Versta / Shutterstock.com

All’improvviso un coniglio bianco con gli occhi rossi passò oltre. Certo, non c’era nulla di sorprendente in questo. È vero, il coniglio in fuga disse: “Oh, mio ​​Dio, mio ​​Dio! Sono in ritardo. “

Lewis Carroll “Alice in Wonderland”

Se una persona soffre della sindrome di un coniglio bianco, allora sente costantemente che è da qualche parte in ritardo.

Se si pensa alla frenesia in cui una persona moderna deve vivere, questa sindrome sta chiaramente soffrendo la maggioranza della popolazione del pianeta Terra. Come affrontare la sindrome del coniglio bianco e finalmente iniziare a vivere in pace, puoi scoprirlo qui.

Disturbo da deficit di attenzione (ADD)

sindrome
Megan / Flickr.com

Una persona che soffre di ADD è disattenta, impaziente, è molto difficile per lui concentrarsi su qualsiasi cosa.

È abbastanza difficile trattare con SDV, ma è abbastanza possibile. Su come farlo, leggi qui.

La sindrome di Duck

La sindrome di Duck
Chris / Flicker.com

Questa sindrome prende il nome dagli anatroccoli perché l’anatroccolo porta la madre di chiunque abbia visto subito dopo la nascita. Un anatroccolo può contare anche un oggetto inanimato.

Negli umani, la sindrome dell’anatra si manifesta come segue: vedere qualcosa per la prima volta, una persona a priori inizia a considerare questo qualcosa di meglio. Ma in realtà, tutto può essere esattamente l’opposto.

Per liberarti della sindrome dell’anatra, non devi dare tutto per scontato. Sviluppa il pensiero critico in te stesso, analizza, non essere troppo arrogante e non fare conclusioni affrettate.

Sindrome multitasking

Sindrome multitasking
Courtney Dirks / Flickr.com

Sappiamo tutti che:

Per due lepri ti inseguirai, non ne catturerai neanche uno.

Tuttavia, nonostante questo, molti di noi afferrano molte cose subito e alla fine non riescono a completare nulla normalmente. E se pensi a quanti nervi ci passiamo sopra e quante notti insonni passiamo nel tentativo di catturare tutto in una volta, diventa spaventoso. Su come affrontare gli affari normalmente e non immergerti nell’abisso del multitasking, puoi scoprirlo qui.

La sindrome del monaco per tre giorni

La sindrome di Monk per tre giorni
è una belle / Flickr.com

L’essenza di questa sindrome: non puoi finire quello che hai iniziato. Non importa cosa – formazione, corsi di lingua straniera, un progetto o qualcosa del genere. Non importa quanto tempo hai passato su questo argomento prima: giorni, settimane, mesi e persino anni – in un brutto momento tutto va a farsi benedire.

Sarà molto fastidioso se smetterai di fare qualcosa di importante per te a causa della tua pigrizia, della tua disorganizzazione o semplicemente perché sei un maestro per trovare delle scuse, giusto? Su come finire sempre quello che hai iniziato e smetti di essere un “monaco per tre giorni”, imparerai qui.

Sindrome del lunedì

Sindrome del lunedì
sumboid / Flickr.com

Sembra che non siano mocassini e potrebbero vivere. Avrebbero preso il lunedì e si sarebbero cancellati.

Andrey Mironov

Qualsiasi persona adulta, anche responsabile e organizzata, almeno una volta ha avuto esperienza di questa sindrome. Si scopre che per evitare la sindrome del “Lunedi”, è necessario chiedersi il ritmo giusto all’inizio della giornata. Per imparare come si fa, leggi questo articolo.

La sindrome di Alisa nel Paese delle Meraviglie

La sindrome di Alisa nel Paese delle Meraviglie
Lajpal_Kaur / Flickr.com

Un’altra sindrome, dal nome del lavoro di Lewis Carroll. In modo scientifico, questa sindrome è chiamata “micropos” e “macropsia”. Una persona che soffre della sindrome di Alice nel Paese delle Meraviglie, percepisce distorta la realtà: gli oggetti circostanti gli sembreranno molto meno o molto più di quello che realmente sono.

Come l’eroina di Alice, le persone che soffrono di questa sindrome non capiranno dove sia la realtà, e dove la loro percezione distorta.

Molto spesso, questa sindrome può accompagnare l’emicrania, ma può anche verificarsi sotto l’influenza di vari farmaci psicotropi.

Sindrome di Stendhal

Sindrome di Stendhal
Dustin Gaffke / Flickr.com

Questo è un disturbo mentale che è accompagnato da un battito cardiaco accelerato, vertigini e allucinazioni. Questa sindrome si manifesta quando una persona che ne soffre si trova in luoghi di accumulazione di opere d’arte: nei musei e nelle gallerie d’arte. La sindrome di Stendhal può anche causare un’eccessiva bellezza della natura.

Stendhal nel suo libro “Napoli e Firenze: Il viaggio da Milano a Reggio” descrisse la prima manifestazione di questa sindrome, che in seguito prese il nome in onore del famoso scrittore francese.

Firenze, Venezia, Roma e Istanbul sono le città in cui la sindrome di Stendhal si attiva più spesso.

Sindrome di Diogene

Sindrome di Diogene
shelby gill / Flickr.com

Le persone che soffrono di questa sindrome tendono ad isolarsi dalla società, a disprezzarsi, sono incredibilmente avari e tendono a raccogliere varie cianfrusaglie.

Un esempio eclatante: Plyushkin del poema “Dead Souls” di Gogol.

Chiamato una sindrome in onore dell’antico filosofo greco Diogene, che, secondo la leggenda, viveva in un barile. Tuttavia, Diogenes non ha raccolto alcuna spazzatura e non ha evitato la comunicazione umana, per questo motivo un certo numero di ricercatori ritiene opportuno rinominare questa sindrome nella sindrome di Plyushkin.

La sindrome di Amelie

Il film
Scatto dal film “Amelie”

Qual è l’essenza di questa sindrome, ognuno indovina chi ha visto l’immagine del regista francese Jean-Pierre-Jeanne “Amelie”.

Le persone che soffrono di questa sindrome cadono periodicamente nell’infanzia, come osservare estranei e sorprenderli, pubblicare una varietà di annunci e congratulazioni in giro per la città – in generale, possono essere elencati per un lungo periodo e ancora non elencarli tutti, quindi consiglio a tutti di guardare questo film .

Sindrome di Adele

Sindrome di Adele
wavebreakmedia / Shutterstock.com

La sindrome di Adele, o pazzia d’amore, è una storia d’amore appassionata e non corrisposta.

La sindrome prende il nome da Adélie Hugo, figlia del famoso scrittore francese Victor Hugo.

Adele era una ragazza molto bella e dotata, ma la sua salute mentale fu fortemente influenzata dalla morte della sorella maggiore. Più tardi, la ragazza incontrò l’ufficiale inglese Albert e si innamorò di lui senza un ricordo. Ma si innamorò docilmente: Albert non rispose alla ragazza in cambio.

Inseguì Albert, mentì a tutti in un primo momento sul fidanzamento, e poi sul fatto di sposarlo. Ho sconvolto il fidanzamento dell’ufficiale con un’altra ragazza e ho diffuso le voci che ha dato alla luce un bambino nato morto. La fine della storia è triste: Adele ha trascorso il resto della sua vita in un ospedale psichiatrico.

Nonostante tutto ciò sembri incredibile e molto esagerato, una sindrome simile colpisce molte ragazze e ragazzi.

Difficilmente è possibile identificare modi specifici che aiuteranno a combattere una sensazione così perniciosa che succhia una persona, come un buco nero. Ricorda sempre che “Non c’è amore infelice …” e trova la forza e l’orgoglio di abbandonare una persona di cui non hai bisogno.

Sindrome di Dorian Gray

Sindrome di Dorian Gray
zeondp / Flickr.com

Questa sindrome colpisce molti giovani che sono in grado di rinunciare a tutta la loro energia, denaro e tempo per perseguire la giovinezza e la bellezza esteriori. Questo diventa il loro obiettivo principale nella vita.

Questa sindrome è familiare ai lettori basati sul romanzo di Oscar Wilde “Ritratto di Dorian Gray”.

Questa sindrome spesso influisce negativamente sulla psiche umana e porta ad altri disturbi mentali.

SINDROME DI CAPGRA

Sindrome del doppio negativo
ℓyts / Flickr.com

Questa sindrome è anche chiamata “delirio di un gemello negativo”. La persona esposta a questa sindrome è sicura che nelle loro persone vicine hanno un doppio. Una persona non esclude la possibilità che un doppio si sia trasferito in lui e ascriva al “secondo sé” tutte le azioni negative che fa indipendentemente.

Sindrome di Otello

Sindrome di Otello
Eugene Parmon / Flickr.com

… o gelosia patologica. Una persona che soffre di questa sindrome è costantemente gelosa del suo amante / amante, anche se non ha assolutamente ragioni e ragioni.

Da questa sindrome impazziscono: le persone seguono costantemente l’oggetto del loro amore, hanno un sonno interrotto, non possono mangiare normalmente, sono costantemente nervosi e non riescono a pensare a niente di diverso da quello che si suppone stiano cambiando.

anedonia

Questa non è una sindrome, ma in considerazione dell’importanza dell’Anedonia vale anche la pena includere in questa lista.

Diagnosi di mancanza di gioia
Pete Pahham / Shutterstock.com

Anedonia – una diagnosi di mancanza di gioia.
Esercito anti-guerra, fuoco.
Yanka Diaghilev

Anhdonia: ridurre o perdere la capacità di divertirsi. Una persona che soffre di anedonia, ha perso la motivazione per attività che possono portare piacere: sport, viaggi, hobby preferito.

Trattano l’anedonia con il sonno prolungato e una dieta sana, il processo di riabilitazione include anche visite a varie istituzioni e attività che dovrebbero causare emozioni positive in una persona. Nei casi più gravi, viene utilizzato un farmaco.

Sindrome di Peter Pan

Sindrome di Peter Pan
Kevin Hamm / Flickr.com

Tutti i bambini, tranne un bambino nel mondo, prima o poi crescono.
James Barry “Peter Pan”

Le persone che soffrono della sindrome di Peter Pan, in ogni caso non vogliono crescere, e non importa quanti anni hanno – 20, 30, 40 …

Queste persone sono chiamate kiddate (bambini grandi).

Sindrome di una testa che esplode

sindrome
ahhhlicia / Flickr.com

Addormentarsi o svegliarsi, una persona può sentire un suono forte che può essere paragonato a uno sparo oa un urlo di una bestia selvaggia. Avrà la sensazione che la sua testa sia lacerata.

La sindrome di una testa che esplode è molto spesso il risultato di un ritmo frenetico della vita, stanchezza permanente, pesante carico di lavoro e preoccupazioni. Per far fronte a questa sindrome, una persona ha bisogno di un riposo completo, idealmente – riposare per un paio di giorni o addirittura settimane.

Sindrome della bella addormentata

Sindrome della bella addormentata
viktoria / Flickr.com

Questa sindrome è scientificamente chiamata sindrome di Klein-Levin. La sindrome sofferente è caratterizzata da eccessiva sonnolenza (18 ore di sonno, a volte anche di più), e se non gli viene permesso di dormire, diventano irritabili e aggressivi.

Sindrome di Myunghausen

Sindrome di Myunghausen
Alexander Raths / Shutterstock.com

Soggetto a questa sindrome simula costantemente varie malattie e poi cerca aiuto medico. I malati di questa sindrome, di regola, sono intelligenti, inventivi e intraprendenti, hanno una vasta conoscenza nel campo della medicina.

Sindrome gastronomica

Sindrome gastronomica
Brent Hofacker / Flickr.com

Eccessivo entusiasmo per cibi raffinati e, di norma, costosi. Questa sindrome non è pericolosa per la vita e la salute umana, ma per la borsa è piuttosto deplorevole.

E quali insolite sindromi ti sono familiari? Condividi nei commenti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

+ 32 = 35