Perché è così importante uscire per una passeggiata?

Ora molte persone soffrono di scarsa mobilità, anche se solo 15-20 minuti di cammino al giorno possono curare tutti i sintomi di questa maledizione dei nostri giorni. Declino emotivo, stagnazione, mancanza di nuove idee – le passeggiate aiutano a curare questi problemi. Ma come ti fai uscire di casa se non sei abituato a camminare tutti i giorni? Ecco alcuni fatti che ti convinceranno ad acquisire un’abitudine così utile.

Camminare – cosa potrebbe essere più facile? Lascerai la casa e vai dove guardano i tuoi occhi. Tuttavia, per molti questo è un test difficile. Anche andando a fare una passeggiata, molti preferiscono sedersi da qualche parte in un caffè vicino alla casa, rimanere lì per due ore, e poi andare a casa in taxi. In generale, tutto ciò è triste e nel frattempo semplici passeggiate possono darci tanto …

Allegria e riavvio

I ricercatori dell’Università di Edimburgo dicono che camminare sulle zone verdi, per esempio nel parco della città o nei boschi, se si vive ai margini, alleviare la fatica e scaricare il cervello e rimanere al sole elimina la sensazione di letargia e aumenta la produttività.

Ricorda quando hai camminato l’ultima volta. È possibile rimanere svogliati dopo una passeggiata, naturalmente, se normalmente dormi e non mangi troppo? Ad esempio, dopo una passeggiata, è molto più facile per me convincermi a fare le cose giuste, che si tratti di sport, pulizia della casa o qualcosa del genere.

Per quanto riguarda lo scarico: essendo in una stanza chiusa, non sei distratto da stimoli estranei e completamente immerso nei loro problemi. All’aperto, e specialmente in natura, sei circondato da una moltitudine di irritanti, che non ti permettono di precipitare nell’abisso dei tuoi problemi.

Dalla mia esperienza posso dire che funziona: quando l’intera caricato i loro problemi di uscire di casa (ovviamente, con il lettore musicale) e inviare a vagare per la città, ci sono grandi da soli ottimista problem-solving, ed è venuto a casa già di buon umore.

Concentrazione e forza di volontà

Come sapete, la nostra capacità di concentrazione e forza di volontà non sono risorse illimitate e alla fine della giornata lavorativa sono quasi esauriti.

Se ogni volta che si dispone di un desiderio di verificare l’account nei social network, o andare in qualsiasi sito di intrattenimento, ti sostituirlo con divertente passeggiata di 15 minuti, la sensazione sarà molto diverso.

Dopo una passeggiata avrai più energia, i pensieri saranno più chiari e sarà più facile concentrarsi sul lavoro dopo la pausa.

Più energia creativa

Uno studio di Geoffrey Sanchez-Berks e Santay Kim dell’Università del Michigan ha dimostrato che camminare aumenta la capacità di pensiero creativo.

In totale, sono stati condotti cinque studi, a cui hanno preso parte 400 studenti. Uno degli esperimenti ha confrontato la capacità di risolvere problemi in condizioni diverse: sedendosi in uno spazio ristretto, camminando lungo un determinato sentiero e camminando lungo una traiettoria libera senza restrizioni.

In quest’ultimo caso, gli studenti hanno mostrato maggiore flessibilità e originalità nel risolvere i problemi, il che, per così dire, ha confermato la metafora del processo creativo “per pensare in modo ampio, per andare oltre i confini”. In questo caso, al di fuori dei locali e del percorso specificato.

Ancora Nietzsche nel suo libro “Ecce Homo, come diventano se stessi”, ha scritto:

Il meno possibile per sedersi; non fidarsi di nessun pensiero che non sia nato nell’aria e nella libera circolazione … La vita sedentaria – ho detto una volta – è un vero peccato.

Eppure, prendi un quaderno e una penna con te per una passeggiata. All’improvviso, sarai attaccato dall’ispirazione e dovrai scrivere rapidamente le idee sfuggenti.

Come organizzare le tue passeggiate

Può sembrare che non ci sia tempo per le passeggiate la mattina o la sera, ma questa è solo un’illusione. Alla fine, devi trovare solo 20 minuti.

Puoi “andare a fare una passeggiata” il tempo che ti serve all’ora di pranzo, per esempio, vai in un bar che si trova leggermente più lontano dal tuo ufficio del solito. Al mattino, è possibile raggiungere a piedi una fermata dei trasporti pubblici o una stazione della metropolitana distante.

Durante una passeggiata mattutina, si può semplicemente lasciare che i vostri pensieri galleggiano liberamente o da porsi prima di entrare in uno scopo: per risolvere un problema, venire con un concetto, delineare un piano per il giorno degli affari. Lo stesso può essere fatto durante la passeggiata serale – chiediti solo un obiettivo e lascia andare i tuoi pensieri.

Tempo e diversità

Puoi scegliere qualsiasi momento per la tua passeggiata. Ad esempio, alcune persone preferiscono camminare più vicino alla notte. Sì, non beneficiano della luce solare, ma tali passeggiate possono avere un effetto calmante: un minimo di persone e macchine, una notte fresca e pace.

Qualcuno preferisce camminare subito dopo il lavoro, riscaldarsi dopo una giornata al tavolo dell’ufficio e rinfrescare i pensieri.

In generale, se davvero non vuoi camminare nel tuo tempo libero, prova a farlo in un altro momento della giornata. Forse è così.

Ora sulla rotta. Certo, è meglio scegliere le zone naturali: camminando nella foresta o nel parco, si allevia lo stress e in generale si migliora l’umore.

Anche gli effetti dello stress cronico sono più facili da eliminare in condizioni naturali: la pressione si stabilizza, la tensione muscolare diminuisce e la quantità di ormoni dello stress diminuisce.

Ma per le persone che vivono lontano dai parchi e dalle aree naturali, c’è una sola consolazione – il livello di energia creativa non dipende dalla rotta.

Uno studio della Stanford University ha dimostrato che è molto più utile camminare che sedersi per svolgere compiti creativi. I risultati dello studio sono più che impressionanti: mentre si cammina, il pensiero creativo migliora del 60%.

oltre a La creatività aumenta dal processo del camminare, non dalla contemplazione delle bellezze della natura. Forse il tuo stress non diminuirà così efficacemente come nel seno della natura, ma la creatività in ogni caso sarà al livello.

Quindi, le ragioni per camminare sono sufficienti. Resta da provare e descrivere le loro impressioni.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

91 − = 89