15 posti radioattivi in ​​Russia e nei paesi limitrofi, da cui è meglio stare alla larga

Associazione di produzione “Mayak”, Ozersk, Russia

dic.academic.ru

“Mayak” è un complesso colossale per la produzione di componenti di armi nucleari, isotopi, stoccaggio e rigenerazione del combustibile nucleare esaurito. Nel 1957, ci fu un terzo incidente (dopo le catastrofi a Chernobyl ea Fukushima), un incidente in cui circa 100 tonnellate di rifiuti radioattivi sbarcarono nell’ambiente. Poi è arrivata un’esplosione che ha inquinato un enorme territorio.

Da allora, ci sono state molte situazioni di emergenza nello stabilimento, accompagnate da emissioni.

Coordinate: 55 ° 42’44 “s. w. 60 ° 50’53 “in. d.

Combinazione chimica siberiana, Seversk, Russia

atomic-energy.ru

L’azienda produce 125.000 tonnellate di rifiuti solidi che inquinano le falde acquifere dell’area circostante. Secondo dati non ufficiali, il vento e la pioggia trasportano questi rifiuti per una lunga distanza.

Nel 1993, ci fu un rilascio di sostanze radioattive nell’atmosfera e 1.946 persone furono esposte alle radiazioni.

Coordinate: 56 ° 38 ‘s. w. 84 ° 54 ‘in. d.

Terreno di prova, la città di Semipalatinsk (Semey), Kazakistan

Sito di prova
lifeisphoto.ru

Un noto poligono del Kazakistan occupa un’area enorme in cui si trovano molti oggetti infetti. Qui hanno condotto la prima esplosione nucleare nell’URSS. Questo poligono è il detentore del record per la più grande concentrazione di esplosioni nucleari nel mondo. C’è un lago artificiale, che è apparso come risultato di un’esplosione nucleare, e molti altri posti sorprendentemente interessanti ma molto pericolosi.

Coordinate: 50 ° 07’00 “s. w. 78 ° 43’00 “in. d.

Western Mining e Chemical Combine, città di Mailuu-Suu, Kirghizistan

facebook.com

Mailuu-Suu è uno dei luoghi più inquinati al mondo. L’uranio è estratto qui. Ogni anno l’azienda produce e immagazzina circa 2 milioni di metri cubi di rifiuti radioattivi.

Coordinate: 41 ° 16’00 “s. w. 72 ° 27’00 “in. d.

Centrale nucleare di Chernobyl, Pripyat, Ucraina

Centrale nucleare di Chernobyl
vilingstore.net

Il fiume Pripyat e la città con lo stesso nome sono ancora un obelisco nero dell’attività umana. Le emissioni avvenute a seguito del più grande disastro causato dall’uomo, hanno riguardato anche la regione del Volga, ma solo l’area intorno alla stazione fino ad oggi è una zona morta. Nelle aree circostanti, ci sono attualmente più di 6 milioni di persone che sono costantemente colpite dalle radiazioni. Il disastro nucleare di Chernobyl ha emesso 100 volte più radiazioni nell’atmosfera di quanto non sia stato buttato fuori a causa dell’esplosione delle bombe nucleari a Nagasaki e Hiroshima.

Coordinate: 51 ° 23’22 “s. w. 30 ° 05’59 “in. d.

Il giacimento di gas Urta-Bulak, Uzbekistan

In questo campo di gas, il 1 ° dicembre 1963, si verificò un incidente con il rilascio di gas naturale. Durante la perforazione, è stata perforata una pressione del serbatoio anormalmente alta (AVPD), contenente gas naturale a una pressione di circa 300 atmosfere. Le conseguenze dell’incidente furono eliminate il 30 settembre 1966 usando una carica nucleare diretta. Di conseguenza, il pozzo è stato bloccato, l’incidente è stato eliminato, ma le aree vicine sono state esposte alla contaminazione da radiazioni.

Coordinate: 38,97 ° N. w. 64,52 ° in. d.

Insediamento Aikhal, Russia

dnevniki.ykt.ru

A 50 chilometri a est del villaggio di Aikhal, il 24 agosto 1978, nell’ambito del progetto “Kraton-3”, fu condotta un’esplosione sotterranea per studiare l’attività sismica. Il potere era di 19 kilotoni. Come risultato di queste azioni, si è verificato un grande rilascio radioattivo sulla superficie. Così grande che l’incidente è stato riconosciuto dal governo. Ma ci sono molte esplosioni nucleari sotterranee in Yakutia. Lo sfondo rialzato è tipico di molti luoghi e ora.

Coordinate: 65 ° 56’00 “s. w. 111 ° 29’00 “in. d.

Estrazione del minerale di Udachninsky e impresa di trasformazione, città Udachny, Russia

Udachninsky minerale estrazione e trasformazione delle imprese
gelio.livejournal.com

Nell’ambito del progetto “Crystal”, il 2 ottobre 1974, una esplosione fuori terra con una capacità di 1,7 chilotoni fu fatta a 2 chilometri dalla città di Udachny. L’obiettivo era quello di creare una diga per l’impresa mineraria e di trasformazione del minerale di Udachninsky. Sfortunatamente, c’era anche una grande versione.

Coordinate: 66 ° 26’04 “s. w. 112 ° 18’58 “in. d.

Il canale di Pechora-Kama, Krasnovishersk, Russia

A circa 100 chilometri a nord di Krasnovishersk, nel distretto di Cherdynsky, nella regione di Perm, il 23 marzo 1971, è stato realizzato il progetto “Taiga”. All’interno del suo quadro, tre cariche di 5 chilotoni sono state fatte esplodere per la costruzione del Canale Pechora-Kama. Poiché l’esplosione era superficiale, ci fu un’espulsione. L’infezione ha subito una vasta area, dove, tuttavia, oggi vive la gente.

Coordinate: 61 ° 18’22 “con. w. 56 ° 35’54 “in. d.

569ª base tecnica costiera, Baia Andreeva, Russia

569a base tecnica costiera
b-port.com

L’ubicazione dello stoccaggio del combustibile nucleare esaurito si trova a 55 chilometri a nord-ovest di Murmansk ea 60 chilometri dal confine norvegese nella West Face Bay. Nel febbraio 1982, ci fu un incidente radioattivo – una perdita di acqua radioattiva dalla piscina. La liquidazione delle conseguenze è durata sei anni. Durante questo periodo più di 700 mila tonnellate di acqua altamente radioattiva fluirono nel Mare di Barents. Ora questo posto è vuoto. L’infezione era così grave che i suoi effetti si sarebbero sentiti per molto tempo.

coordina: 69 ° 27 ‘s. w. 32 ° 21 ‘in. d.

Poligono “Globus-1”, villaggio Galkino, Russia

Qui, nel 1971, un’altra pacifica esplosione sotterranea è stata effettuata nell’ambito del progetto Globus-1. Ancora a scopo di sondaggio sismico. A causa della cementazione di scarsa qualità del pozzo per caricare la carica, le sostanze sono state rilasciate nell’atmosfera e nel fiume Shachu. Questo posto è la zona di contaminazione tecnologica più vicina a Mosca, ufficialmente riconosciuta.

Coordinate: 57 ° 31’00 “s. w. 42 ° 36’43 “in. d.

Il mio “Yunkom”, la città di Donetsk, in Ucraina

frankensstein.livejournal.com

Il cosiddetto oggetto Cleavage. Dietro il bellissimo nome si trova un’esplosione nucleare sotterranea con una capacità di 0.3 chilotoni, che è stata effettuata sul territorio della regione di Donetsk dell’SSR ucraino, sull’ala orientale della miniera di Yunkom. Le emissioni seri non si sono verificate, ma al momento la miniera è piena di acqua e gli ambientalisti hanno ragionevolmente paura di contaminare le falde acquifere su una vasta area.

Coordinate: 48 ° 13’14 “s. w. 38 ° 16’26 “in. d.

Baia di Chazhma, Nakhodka, Russia

Chazhma Bay
topwar.ru

Qui nell’agosto del 1985, un incidente sul sottomarino nucleare K-431 del Progetto 675 si è verificato al molo del cantiere navale della Marina, l’inquinamento occupa un’area di circa 100 mila metri quadrati. Dopo l’eliminazione dell’incidente, la barca fu rimorchiata per la conservazione a lungo termine nella Baia di Pavlovsky insieme al sottomarino K-42 Rostov Rostov Komsomolets del Progetto 627A a causa dell’inquinamento provocato dalle radiazioni a causa dello stesso incidente.

Coordinate: 42 ° 54’02 “s. w. 132 ° 21’08 “in. d.

Campo di condensa a gas, villaggio di Krestishche, Ucraina

Qui, un altro esperimento fallito fu condotto per usare un’esplosione nucleare per scopi pacifici. Più precisamente, per eliminare la fuoriuscita di gas dal campo, che non poteva essere fermato per un anno intero. L’esplosione è stata accompagnata da un rilascio, un fungo caratteristico e una contaminazione dei territori vicini. Non ci sono dati ufficiali sullo sfondo delle radiazioni per questo e il momento corrente.

coordina: 49 ° 33’33 “sec. w. 35 ° 28’25 “in. d.

Poligono di Totsky, la città di Buzuluk, in Russia

http://varandej.livejournal.com

C’era una volta un esperimento chiamato “Palla di neve”, il primo test dell’impatto delle conseguenze di un’esplosione nucleare sulle persone. Durante gli esercizi, il bombardiere Tu-4 ha lanciato una bomba nucleare con una capacità di 38 chilotoni in equivalente TNT. Circa tre ore dopo l’esplosione, 45.000 militari furono inviati nel territorio contaminato. Le unità sono vivi. Il poligono disattivato al momento è sconosciuto.

coordina: 52 ° 38 ‘s. w. 52 ° 48 ‘in. d.

Un elenco più dettagliato di luoghi radioattivi può essere trovato qui.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

6 + 1 =