5 motivi per prendere un gatto da un rifugio

preistoria

Ho sempre amato i gatti. Ed è pazzo di mia madre, che apparteneva alla dell’animale freddo e non brucia con il desiderio di avere un animale domestico. Il mio cuore si sciolse alla vista di mordashek peloso. Spesso, dopo il ritorno da una passeggiata o da un amico, ho appena messo genitore prima del fatto, “Non potevo buttarlo, lui è così meraviglioso!” – e il gatto rimasto con noi. E così più e più volte.

Molto più tardi, dopo essersi trasferito a San Pietroburgo, mi sono imbattuto in una pubblicità per il reclutamento di volontari in gattile, e io ero in quel momento il più forte kotonedostatochnost torturato. Come la maggior parte persone, non sapevo quasi nulla dei rifugi gatto e il modo in cui sono disposti. Volevo solo parlare con gli animali, ma alla fine è rimasto un volontario per molti anni. E tutto perché era in un luogo che cambia la vita.

Ho visto molte storie – gioiose, divertenti, tristi. Ma soprattutto, erano tutti gentili. E tre anni dopo in questo orfanotrofio ho incontrato il mio gatto Gosh, il migliore del mondo. E lui è più caro per me di qualsiasi campione purosangue. Ora ti dirò perché.

5 motivi per prendere un gatto da un rifugio

Gli extra

1. Età

Il plus più ovvio del sigillo di pelliccia. Per qualche ragione, molti pensano: se si avvia un animale domestico, allora deve essere un gattino, che può essere allevato e ottenere l’animale domestico perfetto. Ma le persone non sempre capiscono quali difficoltà incontreranno, cercando di abituarli a un piatto o insegnare loro a mangiare cibo secco.

Con i piccoli gattini le preoccupazioni sono quasi più della gioia: qui ha cagato, poi si è rotto, lì si è bloccato. Sono gli stessi bambini, rimproverarli per la disfatta nell’appartamento è inutile: non capiranno. Non puoi proibire al bambino di giocare. Oppure, ad esempio, ho perso un gattino in una stanza di 12 metri quadrati. Tuttavia, non era difficile: il gattino aveva le dimensioni di una mano. A volte pensi, come se questa sciocchezza non potesse essere schiacciata inavvertitamente.

E il gatto adulto entrerà nella tua casa con tutte le abitudini necessarie. Nell’orfanotrofio e nel piatto saranno insegnati e capiranno il cibo.

Inoltre, gli animali castrano necessariamente, e di notte non si conosce il “fascino” dei punti di riferimento e delle grida di gatto. E con il gatto rifugio dovrai solo abituarti l’un l’altro. E poi andiamo tranquillamente al punto numero due.

2. Carattere

Hai letto la letteratura sulla natura e il carattere di una certa razza, gli allevatori ci hanno parlato dei meravigliosi gatti che i genitori hanno con il loro bambino, tutto è meraviglioso. Ma non indovinerai mai a cosa si trasformerà un piccolo miracolo sfocato, perché un personaggio naturale può fare di un mostro un miracolo. E questo non può essere corretto da nessuna educazione.

Una volta un orientale purosangue di incredibile bellezza è venuto al nostro rifugio – solo una foto. Ma a causa del carattere e del comportamento tra di loro, non lo chiamavamo diversamente da Lucifero. Si è portato sulle spalle, usando solo artigli. Ha morso in modo subdolo, se non gli hanno prestato attenzione. Doveva assegnare un’intera stanza, perché non sopportava il resto dei gatti. Quando è stato trovato una nuova casa, abbiamo tirato un sospiro di sollievo e alla fine abbiamo smesso di tremare da qualsiasi movimento nella nostra direzione. Ma la razza è molto amichevole in tutte le descrizioni.

Non puoi mai sapere cosa comprare comprando un gattino. Nel rifugio, puoi scegliere un animale domestico che abbinerà tutte le tue idee sul gatto ideale.

Per tutti i gusti: un materasso morbido, per mettersi semplicemente in ginocchio, o un rompicapo giocoso, spazzando via tutto ciò che incontra nella ricerca della palla. Il curatore parlerà delle caratteristiche della natura del gatto, di come comunicare meglio con lui, cosa gli piace. O tu, come me, ti innamorerai a prima vista.

Quando per la prima volta presi Gosh tra le sue braccia, mi mise le braccia attorno al collo, vi affondò la faccia e tirò su col naso. E, naturalmente, mi sono sciolto. Ora mi sembra che questa sia stata una mossa complicata per entrare in famiglia, perché più non ha mai ripetuto questo trucco. Ma in quel momento questa tenerezza nel comportamento mi ha corrotto. Ho capito: questo è il destino. E, nonostante tutte le difficoltà di adattamento, il nostro reciproco amore è tenuto con la stessa tenerezza.

Carattere del gatto

3. Sostiene i curatori

Qualunque cosa accada con il tuo gatto, che sia una malattia o un adattamento ritardato, contatta il curatore dal rifugio e lui ti aiuterà.

Il volontario al rifugio non solo conosce le caratteristiche di ciascun gatto, ma acquisisce anche esperienza nel trattamento degli animali. E i medici provati saranno sollecitati, se necessario. Tutto il supporto sarà personale, solo per il tuo gatto. Non sarai lasciato solo con il problema, gli ospizi non abbandoneranno i loro bisognosi.

4. Prezzo

Se non hai intenzione di esibirti in mostre o diventare un allevatore, lascia i tuoi soldi per le vacanze e vai al rifugio per un gatto. Compra un gatto per vantarti di quanto denaro è stato speso su di esso, almeno strano. E se stai cercando razze particolarmente belle, allora, credimi, tra i gatti di rifugio ci sono uomini belli e speciali. E quell’amore crea amore e il modo in cui fioriscono a casa – questo non lo vedrai in nessun gatto purosangue!

Non ho bisogno di andare lontano per esempio: ho Gosha. Si trasformò da adolescente magro e indistinto in un gatto birichino. Tutti lo amano, senza eccezione, chi lo ha incontrato. Ha conquistato il cuore di ragazzi brutali, cagnolini avidi e scettici ottusi. Ognuno dei miei amici ha una foto con Gosha per Instagram.

La popolarità del gatto è tale che quando l’ho lasciato con i miei amici per 10 giorni, al ritorno sono stato presentato come “la madre di Goshenka”. E non sono sicuro che un gatto con un pedigree possa raggiungere tale gloria.

5. Unicità

Vuoi distinguerti tra i proprietari di animali? Vuoi un animale domestico unico? Non c’è bisogno di trascinare un coccodrillo fuori dall’Africa: ho qualcosa da offrirti.

Ad esempio, ho familiarità con un gatto di nome Lambada. E questo non è solo un nome. Lei non cammina – lei balla. Lambada ha colpito il rifugio con le zampe posteriori ricurve, e questo ha reso la sua andatura speciale. Può dimenarsi come una vera modella, e qualsiasi ginnasta invidierà la grazia delle sue pose.

Gatto dal rifugio

Dicono che ai gatti non piace l’acqua. Ma il gatto Tyson non lo sa, quindi organizza le procedure quotidiane del bagno nel trogolo. Avrebbe ancora la piena felicità della schiuma d’aria con l’odore di valeriana, così che qualcuno si grattava dietro l’occhio.

Cat Tyson

Il mio Gosha è quasi una star di Instagram, e Vasya si distingue tra le nuove generazioni. La combinazione di enormi occhi tristi e seta a strisce non lascerà indifferente alcun commentatore. Gentile Vasya nasce per essere una star, è fotogenico e ama mettersi in posa. E non hai più baffi così lunghi. Resta da trovare il produttore e raccogliere un sacco di like.

Rifugio per gatti

Ogni gatto dal rifugio è unico. Non c’è monotonia della razza e lo standard di comportamento. La colorazione può essere la più incredibile e le dipendenze, la più inaspettata. E quindi, tra una tale diversità, puoi sicuramente trovare un amico per la tua anima.

cons

1. Salute

La maggior parte dei gatti cade in un rifugio dalla strada, dove vivono al freddo e senza un pasto normale. Nei rifugi per animali, gli animali vengono trattati, spesso escono dal mondo, e inoltre i gatti vivono come se nulla fosse accaduto. Ma alcune persone avranno bisogno di un cibo speciale o di corsi periodici di trattamento. Il curatore avvertirà delle malattie, se hanno un animale e ti diranno cosa fare al riguardo. I gatti gravemente malati sono pochi, ma questo può emergere nel corpo di un animale nel corso degli anni a causa della difficile infanzia per strada – nessuno può prevedere.

2. Adattamento

Assistenti di gatti non si fidano di gente, perché spesso contro la loro volontà, si trovarono in strada o arrivano al rifugio della casa immediatamente. Per un gatto ti ha portato come il proprietario, dovrà lavorare sodo. Preparare tutto il tuo amore e la cura e pazienza. Ma l’attesa è valsa la pena, perché questi gatti hanno di riserva non spesi di amore, nascosto sotto un mucchio di miseria, e se arrivare ad essa, sarete ricompensati due volte.

Adattamento dell'animale dal rifugio

3. Connessione con il rifugio

Siate preparati che periodicamente sarete chiamati dal curatore per scoprire come si sente il gatto e come vivete insieme. Questa è una misura obbligatoria, perché i volontari amano sinceramente e si prendono cura dei loro animali per il loro destino. Quando il proprietario e il gatto sono amichevoli, i curatori si calmeranno e smetteranno di preoccuparsi.

Come trovare un rifugio

La maggior parte dei rifugi gestisce siti di social network. Trovarli può essere la solita query “rifugio del gatto Città n“. Se improvvisamente non ci fosse un solo rifugio, prova a cercare nella città più vicina. Non aver paura, i volontari ti aiuteranno nella ricerca di trasporti e organizzazione. Conosco un gatto che si è trasferito da San Pietroburgo in Germania e tutto è andato bene.

Presta attenzione alle dimensioni del rifugio. È meglio scegliere piccoli, dove non ci sono più di 50 gatti. Nei piccoli rifugi, i volontari sono più facili da seguire sugli animali, saranno in grado di notare le malattie, eseguire trattamenti e insegnare a un gatto a comunicare con le persone in tempo.

Comunicare con i curatori. Dovrebbero letteralmente interrogarti. Questo è normale, perché il loro compito è trovare host adeguati per l’animale.

In un buon rifugio concludono un contratto per il trasferimento dell’animale, chiederanno un numero di telefono e un indirizzo.

Non torneranno a casa da te. Questa è piuttosto una rete di sicurezza in modo che il curatore non si preoccupi se il proprietario improvvisamente ha smesso di contattare immediatamente dopo aver tolto il gatto dal rifugio.

Non puoi ancora prendere un gatto per sempre, ma vuoi davvero borbottare in casa? C’è una via d’uscita: sovraesposizione. Puoi aiutare il gatto ad abituarsi alla persona e insegnargli a essere un animale domestico, ei curatori continueranno a cercarlo come una casa permanente. Forse dopo capirai che sei pronto a vivere con un gatto per molto tempo insieme, e lo prenderai per sempre.

Come prendere un gatto da un rifugio

Un gatto rifugio o gatto purosangue deve scegliere in ogni caso te. Ma ricorda che le buone azioni ci rendono veramente felici. Se vieni per un animale in un rifugio, salvi una vita. E questo non è così piccolo. Qualunque cosa dica sull’indipendenza dei gatti, credimi, capiscono tutto e sono in grado di ringraziare. Dopotutto, ogni gatto ha bisogno di una casa.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

78 + = 88